Scriviamo

Libreriamo

Un luogo libero dove mettere alla prova il proprio talento di scrittore attraverso la pubblicazione di storie brevi. Un’opportunità per gli appassionati scrittori di mettersi alla prova e dare visibilità dei propri lavori a lettori e case editrici. Clicca qui per partecipare attivamente con i tuoi racconti brevi e condividerli con gli altri.

Le ultime lacrime – Racconto di Massimo Spinozzi

Le ultime lacrime – Racconto di Massimo Spinozzi

In quel pomeriggio Massimo aveva terminato gli esami e stava andando a prendere l’auto. Si, aveva preso “Daiana”, e non la solita, in suo omaggio. Al mattino, in garage, aveva sentito che quello sarebbe stato un giorno speciale, proprio come quando aveva baciato Rosa per la prima volta, quel primo luglio del 2016, dopo i suoi – di lei –… Leggi tutto

Una vita vista mare – Racconto di Cristina Loprete

Una vita vista mare – Racconto di Cristina Loprete

Per chi vive tutto l’anno con il dolce rumore del mare, l’estate è uno stato d’animo che porta con sè la leggerezza dell’anima, la felicità piu semplice, la gioia di ritornare un po’ bambini. L’estate ti travolge in un mondo utopico dove, per un attimo, dimentichi l’agenda piena di lavoro, i mille impegni giornalieri, il caldo della città. Chissà come… Leggi tutto

Luce spenta – Racconto di Anna Bellisai

Luce spenta – Racconto di Anna Bellisai

L’estate non mi appartiene, non mi piace e io non piaccio a lei. Giorni pieni di luce come abbaglianti di una macchina dentro una galleria, fastidiosi come una zanzara e lunghi..troppo. Giorni che sanno togliere senza aggiungere,capaci di far sparire fiori ed emozioni. Ogni tempo e luogo lasciano un segno, quello indelebile sarà sempre quello negativo. Le estati sono passate,… Leggi tutto

Il giorno di San Lorenzo – Racconto di Anele Gnommero

Il giorno di San Lorenzo – Racconto di Anele Gnommero

“Non esiste la sincerità” pensava Severa. Seduta su uno scoglio, raggomitolata, osservava la profondità di quel mare che sembrava non avere il fondo. Sua madre quando la vedeva così la chiamava “l’anima in pena”, sottovalutando, insensibilmente, il suo malessere cosmico. Suo padre le faceva il solletico. Si può odiare più intensamente una persona per una manciata di secondi? Allora Severa… Leggi tutto

Andrea, Marta, l'altra – Racconto di Maurizio Costacurta

Andrea, Marta, l’altra – Racconto di Maurizio Costacurta

Andrea andò sul terrazzo di casa sua per innaffiare i fiori che curava con la frequenza che si addice a chi ha il pollice verde come lei. Ortensie, campanule, viole e gli immancabili gerani. Il terrazzo era delimitato da un muro con sopra una quinta di carabottino in legno che aveva acquistato nelle demolizioni dei cantieri navali di Viareggio dove… Leggi tutto

Amalia ed il mare – Racconto di Nico Melu

Amalia ed il mare – Racconto di Nicoletta Meluzzi

Amalia viveva in riva al mare e tutte le mattine, appena apriva gli occhi, il mare era lì, a pochi metri da lei. Allora lo sguardo le si riempiva di blu, le orecchie del lento sciabordio delle onde, il naso e la bocca dell’odore e del sapore del sale. Non aveva un orario da puntare sulla sveglia, non aveva appuntamenti… Leggi tutto

Il messaggio è stato inviato – Racconto di Francesca Tamani

Il messaggio è stato inviato – Racconto di Francesca Tamani

“Il cielo era stellato, tanto che, dopo averlo contemplato, ci si chiedeva se sotto un cielo così potessero vivere uomini senza pace” F. Dostoevskij Il cielo stellato. La notte di San Lorenzo. Le stelle cadenti. Io e lui in Grecia. Certo, pensavo di trascorrerlo in modo diverso questo Ferragosto. Magari su una bella spiaggia assolata, sorseggiando un aperitivo in un… Leggi tutto

Amore 2.0 – Racconto di Simona Peggion

Amore 2.0 – Racconto di Simona Peggion

Avrei dovuto saperlo. Futuro anteriore. Ma quando il richiamo è forte mica fai attenzione alla grammatica. Rispondi, punto. Sono una che va per gli affari complicati, ha un che di istintuale, che arriva preciso e puntuale quando va tutto bene, quando penso di avere ottenuto tutto il desiderabile, quando finalmente posso godere della pace. Con lui ho avuto una relazione… Leggi tutto

Ti ci devo portare – Racconto di Serena Artuso

Ti ci devo portare – Racconto di Serena Artuso

L’estate aveva un odore particolare, avvolgente e intenso, profondo: era il profumo della sabbia, che si mescolava a quello della resina e del legno della pineta, era quello del cloro delle piscine, della crema solare spalmata quando si usciva dall’acqua, quello leggermente bruciacchiato della carne e delle verdure, che cuocevano a fuoco vivo. C’era poi la fragranza dolce dello sciroppo… Leggi tutto

La falce ha il filo smussato – Racconto di Alessandro Cavalotti

La falce ha il filo smussato – Racconto di Alessandro Cavalotti

Il telefono vibra tra le mie mani verso le tre di notte proprio mentre sto superando una sezione complicata di un gioco chiamato “Limbo”, in cui si è chiamati a guidare un bimbo in un mondo grigio-nero popolato di ragni biomeccanici e scheletri industriali, molto ben fatto devo dire, permeato di un’inquietudine che non esplode mai in vero e proprio… Leggi tutto

Page 5 of 42
1 3 4 5 6 7 42
Utenti online